Xylella in Puglia: una disamina non trova evidenze della presenza di più tipi

Non vi è prova che più tipi di Xylella fastidiosa siano presenti in Puglia (Italia meridionale), secondo una disamina condotta da EFSA – Autorità europea per la sicurezza alimentare, sulle recenti evidenze scientifiche disponibili. Il parere del gruppo di esperti scientifici sulla salute dei vegetali rappresenta l’ultimo dei tre documenti che danno risposta a una…

L’EFSA valuta una ricerca sulla suscettibilità della vite a Xylella fastidiosa CoDIRO

L’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) sta valutando i risultati di esperimenti condotti in Puglia sulla suscettibilità della vite (Vitis) a Xylella fastidiosa CoDiRO, il ceppo di Xylella che si è diffuso nel sud Italia dal 2013. È ben noto che Vitis è molto sensibile alla sottospecie fastidiosa del batterio X. fastidiosa, che provoca…

Xylella fastidiosa, l’Europarlamento chiede provvedimenti urgenti

Approvata dal Parlamento europeo una risoluzione con cui si chiedono misure efficaci per prevenire la diffusione al di fuori delle aree interessate del batterio Xylella fastidiosa Maggiori controlli alle frontiere, indennizzi agli agricoltori e potenziamento della ricerca. Sono questi i punti principali della risoluzione sulla Xylella fastidiosa approvata a larga maggioranza dal Parlamento europeo, che…

Il Marocco blocca le importazioni agricole dall’Italia

A causa della Xylella fastidiosa il Marocco ha sospeso le importazioni di semi oleosi, agrumi e altre specie provenienti dall’Italia. Per prevenire possibili contaminazioni dovute al batterio che sta colpendo gli uliveti salentini, il Ministero dell’Agricoltura marocchino ha sospeso in via precauzionale le importazioni di alcuni prodotti agricoli italiani. La minaccia derivante dal batterio sta…

Xylella: l’EFSA raccomanda ulteriori ricerche

È arrivato sabato 18 aprile 2015 il nuovo parere scientifico dell’EFSA, l’Agenzia europea per la sicurezza alimentare, sulla emergenza Xylella. Secondo gli esperti Ue, non c’è alcuna evidenza scientifica “che siano i funghi tracheomicotici, piuttosto che il batterio della Xylella, a determinare il rapido declino degli ulivi osservato in Puglia”. E, pertanto, l’Agenzia europea raccomanda…

Xylella fastidiosa, Ue: “Tagliare subito tutti gli olivi contagiati”

Il Commissario Ue alla Salute e sicurezza alimentare, Vytenis Andriukaitis, ha ribadito l’urgenza di “tagliare subito tutti gli olivi contagiati da Xylella fastidiosa – sappiamo che è una misura molto dolorosa per gli agricoltori ma è necessaria”, ha continuato il Commissario, che ha confermato la continuazione della collaborazione con il governo italiano per individuare soluzioni…