Ue: in arrivo giro di vite contro le pratiche sleali nella filiera alimentare

Un quadro legislativo europeo contro le pratiche sleali nella filiera alimentare. È una delle raccomandazioni contenute nella bozza del rapporto della task force sui mercati agricoli. Il documento, firmato da un gruppo di 12 esperti, è il risultato di un lavoro iniziato a gennaio 2016 e sarà presentato in questi giorni dal Commissario europeo all’agricoltura…

Verso la fine delle “quote zucchero”

Dopo l’eliminazione delle “quote latte” un anno fa, l’Ue sta andando piuttosto velocemente verso l’estinzione anche delle “quote zucchero”. L’Ue è il principale produttore mondiale di zucchero da barbabietola, con circa il 50% della produzione del pianeta, concentrata per lo più in Francia e poi a seguire, in Germania, Polonia e Regno Unito, mentre l’Italia…

Corte dei Conti Ue: migliorare la mappatura dei terreni

I sistemi nazionali di mappatura dei terreni agricoli (SIPA) devono ancora compiere progressi per garantire la legittimità e regolarità dei pagamenti diretti della politica agricola comune Ue. È la conclusione di un rapporto della Corte dei Conti europea sulla corretta gestione dei SIPA, che utilizzano fotografie aeree o satellitari per monitorare l’ammissibilità dei terreni agli…

Certificazione elettronica per frutta e verdura biologica d’importazione dal 2017

L’esecutivo Ue ha riportato che la Commissione europea ha suggerito la creazione di un nuovo sistema di certificazione elettronica per i prodotti biologici d’importazione, che mira al miglioramento della tracciabilità di questi alimenti e alla riduzione del rischio di potenziali frodi. Il Commissario europeo all’Agricoltura e allo sviluppo rurale, Phil Hogan, ha sottolineato in un…

Ue: 200 milioni di euro per progetto di ricerca su acqua e alimentare nel Mediterraneo

La Commissione europea ha dato il via libera a un cofinanziamento da 200 milioni di euro per il partenariato PRIMA (“Partnership for Research and Innovation in the Mediterranean Area”) che mira a sostenere la ricerca e l’innovazione nella gestione delle acque e nella produzione alimentare sostenibile nel bacino del Mediterraneo. Lanciato nel dicembre 2014 dalla…

Semplificazione PAC: si può fare di più

L’Italia è tornata a chiedere un’azione “più incisiva” nell’ambito dei cambiamenti annunciati dalla Commissione europea nei testi della riforma della PAC approvata nel 2013. “Abbiamo chiesto maggiore flessibilità sull’agricoltore attivo e sui giovani agricoltori”, ha riferito il sottosegretario alle politiche agricole Giuseppe Castiglione a margine del Consiglio europeo tenutosi nei giorni scorsi a Lussemburgo. Ma…