Lifelong Learning Programme – Grundtvig Programme

CAPACITIES OVER 50S AS A RURAL DEVELOPMENT TOOL – 50+,

Presentazione

Logo capacities over 50Con il kick-off meeting del 19 e 20 novembre 2010 a Moate (Irlanda, 150 km da Dublino) ha preso ufficialmente il via il progetto Capacities over 50s as a rural development tool – 50+.

Il progetto, cofinanziato dalla Commissione europea nell’ambito dei Partenariati d’Apprendimento del programma Grundtvig delLifelong Learning Programme 2007-2013, è coordinato dal Rural Organisation for Community Activity di Banska Bystrica (Repubblica Slovacca) e riunisce undici partner europei di dieci Stati diversi.

EUROPE DIRECT – Carrefour europeo Emilia di Reggio Emilia, centro d’informazione dell’Unione europea, è il partner italiano di questo progetto, con il ruolo specifico legato alla comunicazione e alla disseminazione dei risultati che si otterranno.

Il progetto 50+, così è comunemente chiamato, mira ad attivare il capitale sociale delle comunità rurali, utilizzando e migliorando le capacità dei cittadini adulti (over 50), le cui capacità e competenze sono spesso sottoutilizzate.

Il partenariato transnazionale durante l’intero progetto (due anni) dovrà sviluppare e realizzare molte attività, tra cui: meeting di progetto, visite di studio, seminari, scambi di idee, strategie e raccolta di strumenti e buone pratiche.

Una parte di queste attività coinvolgerà sia gli staff delle organizzazioni partner, sia esperti esterni, con lo scopo di: metter in luce il valore delle esperienze pratiche nell’azione locale, rimuovere le barriere alla partecipazione degli adulti ai processi d�����������������������apprendimento nei territori rurali, promuovere e disseminare buone pratiche e strumenti su come attivare la popolazione adulta nelle aree rurali d’Europa, ma anche sviluppare un dialogo tra adulti (over 50) e giovani volontari delle comunità rurali.

La seconda fase del progetto si è avuta all’inizio di marzo 2011, con il seminario in Finlandia, durante il quale i partecipanti hanno avuto modo di scambiarsi e condividere metodi, strumenti e curricula legati allo sviluppo dei territori rurali nei loro rispettivi paesi.

La visita nella regione del Brandenburgo (Germania) rappresenta la modalità pratica di condivisione di esperienze e idee legate allo sviluppo rurale.